De iure condendo…

Sembra proprio che alla fine il “pacchetto sicurezza” assumerà la forma del decreto legge, e sembra proprio che non ci sia più neanche una parvenza di pudore nell’inserimento selvaggio in questo tipo di atto, che dovrebbe essere straordinario perchè in deroga al principio di rappresentatività, di qualche norma off topic tanto per svincolarla un po’ dall’iter parlamentare. Questa normicina spudorata, poi tolta, avrebbe permesso a chi è imputato per reati commessi entro il dicembre 2001 di chiedere la sospensione del dibattimento per due mesi, così da decidere se accedere al patteggiamento o no. Di questa normicina sfortunata avrebbe goduto anche il nostro Presidente del Consiglio, alle prese con l’ennesimo processo ( leggete un po’ qua ). Fortunatamente le critiche mosse tempestivamente hanno fatto fare marcia indietro.

Ci hanno provato.

Annunci
Explore posts in the same categories: diritto penale, trasparenza

Tag: ,

You can comment below, or link to this permanent URL from your own site.

10 commenti su “De iure condendo…”

  1. Alfiere Says:

    A quanto pare si tratterà di una legge e non di un decreto legge….

    Io mi chiedo…. ma secondo questi geniali signori, ci sono abbastanza posti in carcere per i clandestini? Ma se le ultime stime parlano di centinaia di migliaia!

    Che vogliamo fare, come 1997 fuga da New York?

    Forse è meglio scarcerare qualche pluriomicida e qualche mafioso per mettere dentro qualche negro (tra poco questo termine sarà il modo corretto di indicarli) in più? Come pensano di gestire la faccenda?

    Mah.

  2. paroleturchine Says:

    Se ho ben capito ‘idea è di inserire comunque le norme più “urgenti” in un decreto ( http://www.corriere.it/politica/08_maggio_19/maroni_pacchetto_sicurezza_df7e17f0-25cc-11dd-9a1d-00144f486ba6.shtml )…
    Comunque, persino l’ombra del ministro si è reso conto dell’ “effetto boomerang” di una simile idea ( http://www.adnkronos.com/IGN/Politica/?id=1.0.2181431166 ), ma temo servirà a ben poco… comunque tranquillo, che prima di scarcerare i pluriomicida ci son gli amici di merende dei reati finanziari.

  3. Federico Says:

    Ma si rendono conto che così facendo si avranno circa 650.000 latitanti da un momento con l’altro? Votano l’indulto per far uscire 30.000 delinquenti e fanno decreti per metterne dentro 20 volte di più…impressionante..
    Per quanto riguarda la leggina ad personam, non so se ti è giunta voce che il suo promotore è niente po’ po’ di meno che l’avvocato di Berlusconi, Niccolò Ghedini.
    Tutto torna…Meno male che l’hanno soppressa per tempo…

  4. Alfiere Says:

    Sul blog di Travaglio è spiegata in modo eccellente…
    http://www.voglioscendere.ilcannocchiale.it/

    PS: mi piace che abbiamo formato questa “microrete” di blog amici 🙂

  5. paroleturchine Says:

    @Federico: sì, Previti ha fatto scuola. Per quanto riguarda le carceri, credo sia da sottolineare anche il loro potenziale criminogeno…in pratica con una fava stermini uno stormo di piccioni.
    @Alfiere: ;D

  6. emme Says:

    Bruno Tinti, procuratore aggiunto della Repubblica di Torino, ha fatto un’attenta analisi del decreto… pare non ci sia nessun “reato di clandestinità”, bensì un “reato di ingresso”.
    Della serie: o li prendi nel preciso istante in cui mettono piedi in Italia o già non puoi far loro più niente.
    Interessante. Ti consiglio di leggerlo: http://www.lastampa.it/_web/cmstp/tmplRubriche/editoriali/gEditoriali.asp?ID_blog=25&ID_articolo=4570&ID_sezione=&sezione= 😉

  7. emme Says:

    Dimenticavo: ci hanno provato, è vero. Per fortuna l’opposizione ha fatto il suo lavoro, così come l’ha fatto anche col “salva rete4”, anche se effettivamente è servito a ben poco.

    Bel blog 🙂

  8. paroleturchine Says:

    Grazie per il link! ;D

  9. Fil Says:

    ciao, avevo sentito che al tribunale di milano qualche giorno fa e` stata applicata per la prima volta la regola che se un clandestino commette un reato viene punito piu` pesantemente.
    Ma allora un decreto legge e` attivo anche prima di percorrere tutto l’iter per diventare legge oppure sono stati dei razzi??

  10. paroleturchine Says:

    Ciao Fil! Leggiti il link che ho messo su “decreto legge”…e da quello accedi all’altro link che spiega cos’è, in molto breve, un decreto legge…così capirai anche le mie molte perplessità al riguardo.


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: