Sedici anni dopo

Forster diceva che se se non ricordiamo non possiamo comprendere.

Sedici anni fa accadeva la Strage di Capaci, una delle pagine più drammatiche della lotta alla mafia mai scritte; assieme al magistrato Giovanni Falcone, nella terribile esplosione morirono sua moglie e tre uomini della scorta. Falcone diceva che “occorre compiere fino in fondo il proprio dovere, qualunque sia il sacrificio da sopportare, costi quel che costi, perché è in ciò che sta l’essenza della dignità umana.”

Per non dimenticare.

Meno di due mesi dopo venne ucciso Paolo Borsellino. Due mesi prima aveva rilasciato questa intervista.

Così aveva voluto ricordare Falcone.

Annunci
Explore posts in the same categories: informazione, paroleturchine

Tag: ,

You can comment below, or link to this permanent URL from your own site.

4 commenti su “Sedici anni dopo”

  1. Federico Says:

    Mi unisco al ricordo di un eroe italiano.
    Ciao Giovanni

  2. sR Says:

    ci sarà un motivo se dopo che dici certe cose ti fanno fuori. o no?

  3. sR Says:

    ci sarà un motivo se dopo che dici quelle cose ti fanno fuori. o no?

  4. Alfiere Says:

    Ci sarà un motivo se oggi non fanno fuori più nessuno? 😉

    (questa era cattiva)


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: